Notiziario Inverno 2019-2020

E’ online il notiziario inverno 2019-2020

Scaricabile in formato PDF qui: Archivio Notiziario 

In questo numero:

  • Cena degli Auguri – Sabato 14 dicembre
  • AgendaCorso di Speleologia – I Fantalpici – Escursioni – Uscite in grotta – I Venerdì della Fotografia – Corso di Scialpinismo – Escursionismo Invernale – Arrampicata NO BIG – Corso di Escursionismo Base – Corso di Alpinismo A1 – EE Escursionisti Esperti – Corso di Topografia e Orientamento – Settimana Bianca
  • Escursionisti Esperti di Milo Barozzi
  • “IL MIO LIMITE – Intervista a Don Luca Baraldi” di Nelson Bova
  • L’ora del vino di “le SASS”
  • Estate nelle Grotte di Carcaraia di Marcello Borsari
  • La Totem riapre di Monica Favalli

Vuoi ricevere il notiziario via mail? Compila il modulo

Fantalpici After Xmas – Monte Stivo

I Fantalpici After Christmas
Monte Stivo 2059 m
26 Dicembre 2019

Classica salita su una delle cime più alte fra quelle che si affacciano sul Lago di Garda, ma che offre forse la veduta più bella, come affermano da quelle parti, di tutto il Trentino meridionale – soprattutto il lago in tutta la sua lunghezza fino alla costa sud, ma poi l’Adamello, il Brenta e via proseguendo, proprio di fronte.
Si parte dal parcheggio di Santa Barbara 1181 m, e seguendo senza particolari difficoltà i sentieri 608b e 608 si arriva direttamente al Rifugio “Marchetti” 2012 m, aperto il Giorno di Santo Stefano (se per caso qualcuno volesse approfittare della sua ottima cucina).
Salendo sulla cima 2059 m del Monte Stivo poco più sopra, ci si può affacciare sul versante della Vallagarina con vista questa volta su Lessini, Carega, Pasubio, ecc, e a picco vertiginoso sopra la città di Rovereto.

  • Punto di partenza: Santa Barbara in Val di Gresta 1181 m
  • Punto di arrivo: Monte Stivo 2059 m
  • Dislivello complessivo: circa 880 m
  • Tempo di percorrenza: andata e ritorno, meno di 5 ore in totale
  • Livello di difficoltà: EEA
  • Cartografia: Rovereto – Monte Pasubio, Kompass – 1:25.000
  • Attrezzatura: piccozza e ramponi (unicamente)
  • Percorso automobilistico: Carpi, Rovereto sud, Mori, Ronzo-Chienis, Santa Barbara
  • Contributo di partecipazione: 5 € Soci Cai
  • Accompagnatori: Bulgarelli Marco 320/4676258, Paolo Lottini 335/6938728
  • Ritrovo: parcheggio sede CAI Carpi, ore 7,00

Molto importante: a fine gita ogni partecipante è invitato a festeggiare con tante buone cose da mangiare, torte squisite e vino eccellente. Vanno bene anche gli avanzi del giorno prima.

Cena degli Auguri di Natale

cena natale

Sabato 14 Dicembre 2019 alle ore 20.00 Sala delle Stagioni 
CENA DEGLI AUGURI DI NATALE

Consueta cena di fine anno organizzata dal Club Alpino Italiano Sezione di Carpi.

ULTIMI GIORNI PER PRENOTARSI!

Tutti i Soci, amici e simpatizzanti sono invitati a partecipare.
Si prega di prenotare direttamente in Sede o per telefono allo 059696808, nelle serate di apertura.
Vi aspettiamo.

I Fantalpici – Cima Carega da Ronchi

– L’uscita è stata ANNULLATA causa maltempo! –
I FANTALPICI
Cima Carega 2259 m (per la Valle dei Ronchi)
Gruppo delle Piccole Dolomiti
24 Novembre 2019

La cima del Carega 2259 m può essere raggiunta da vari versanti. Uno dei percorsi meno frequentati ma non per questo meno belli è quello che sale dalla Val di Ronchi partendo dal paese, Ronchi 690 m, che le dà il nome. L’unico inconveniente, al di là della lunghezza effettiva, è il dislivello da superare di 1569 m. Continua a leggere

Notiziario Autunno 2019

Scaricabile in formato PDF qui: Archivio Notiziario

E’ online il notiziario autunno 2019

In questo numero:

  • Cena degli Auguri – Sabato 14 dicembre
  • AgendaCorso di Roccia – Uscite “Attrezzate” – Corso di Speleologia – I Fantalpici – Escursioni – Riprendiamoci di vista – Escursioni degustative – Uscite in grotta
  • La Marcia dei Tori compie 19 anni di Luigi Guizzardi
  • Con le ciaspole sull’Altipiano di Sennes di Silvia Saracino
  • Centri estivi e arrampicata di Monica Favalli
  • “Io tifo Italia” – Intervista a Renato Frignani di Monica Favalli e Marco Terenziani
  • Trekking in Sardegna di Ernestina
  • La salita continua… Corso AG1 2019 di Anna Magi

Vuoi ricevere il notiziario via mail? Compila il modulo

17 Novembre – La Marzola

— USCITA ANNULLATA CAUSA MALTEMPO! —

Domenica 17 Novembre 2019
La Marzola (1738m)
Altopiano di Folgaria

La Marzola può essere considerata la montagna di casa dei trentini; poco rilevante è la quota (neppure 1800 metri), ma questo rende ancora più sorprendente un panorama strepitoso che va dal Lago di Caldonazzo al Bondone, è letteralmente un terrazzo panoramico a 360°; Una cima alla portata di qualsiasi escursionista con un pò di allenamento.

Si parte dal parcheggio poco sopra Vigolo Vattaro e si sale per ripido sentiero prima al Bivacco Bailoni e poi alla Cima della Marzola. Proseguendo sulla cresta verso nord si comincia a scendere fino ad incontrare una forestale che ci porterà al Rif. Maranza (vera e propria chicca) e da qui di nuovo al parcheggio di partenza.

  • Dislivello in salita: 1000mt
  • Difficoltà: E
  • Durata: 6 ore
  • Partenza: Ore 6.30 parcheggio CAI Carpi. Si viaggia con auto proprie
  • Informazioni e prenotazioni: Edi forghieri 3402875015 oppure in sede il martedì e venerdì dalle 21.00 alle 23.00

27 ottobre – L’ora del vino

L’ora del vino
Escursione degustativa alla scoperta del Bardolino
Domenica 27 ottobre 2019

Siamo arrivati al nuovo appuntamento dei nostri viaggi targati Wine trekking, questa volta vi porteremo nell’affascinante zona del Bardolino con la vista lago che ci accompagnerà per quasi tutto il tempo.
Percorreremo il sentiero “LE VIE DEI MONTI” sulle antiche mulattiere selciate che risalgono tortuose il ripido versante della montagna, testimonianza delle attività dell’antica comunità contadina legate all’olivicoltura, all’allevamento, alla coltivazione del castagno e al taglio del bosco. Partendo in prossimità delle “Cà di Vicari” sopra a Castelletto di Brenzone, arriveremo alla località “Le Cà” dove troveremo una suggestiva contrada isolata.

Continueremo la nostra escursione immersi in un bellissimo castagneto, dove la stagione ci aiuterà ad ammirare ulteriormente i colori che offre l’autunno, fino ad arrivare a Prada alta, dove la vista spazierà sulla parte occidentale del Monte Baldo.
Ci dirigeremo verso la carreggiata che ci condurrà a Prada dove ci addentreremo nel bosco per chiudere l’anello della nostra escursione. Continua a leggere

12 Ottobre 2019 “Lunata sul Monte Altissimo”

12 ottobre 2019 – Lunata sul Monte Altissimo di Nago

  • Ritrovo: parcheggio Cai ore 13,30
  • Dislivello: mt. 460
  • Difficoltà: E
  • Partenza da Carpi parcheggio Cai con auto proprie e arrivo al Rifugio Graziani alle ore 15,30 circa dove parcheggeremo le auto. Dal Rif. Graziani (mt. 1620) con sentiero 633 dopo circa h.1,15 arriveremo al rif. Damiano Chiesa (mt. 2060). Con pochi mt. di dislivello in salita, raggiungeremo la cima del Monte Altissimo di Nago (mt. 2079) da dove potremo affacciarci sul Lago di Garda ed ammirare il panorama spaziando sull’altopiano di Brentonico, sul Carega ,sui Lessini, sul Brenta, sulle Alpi di Ledro, visitare la chiesetta e le postazioni militari delle Prima Guerra Mondiale.
  • Intorno alle 19,00 ceneremo al rifugio D. Chiesa e dopo cena, con la luna piena ci riaffacceremo sul lago per ammirare lo splendido panorama sotto di noi oltre 2000 mt.
  • Verso le 21,00 riprenderemo il sentiero 633 per tornare al Rifugio Graziani e da lì ripartiremo per Carpi con arrivo previsto per le ore 24,00-00,30 circa.
  • Per informazioni e prenotazioni: in sede il martedì e venerdì dalle 21,00 alle 23,00

12° Corso di Introduzione alla Speleologia

Dal 7 Ottobre al 6 Novembre 2019

Posti disponibili: 8

Il 12° corso di introduzione alla speleologia ha lo scopo di fornire una base tecnica e culturale per la pratica della speleologia.

L’iscrizione al corso è aperta ai soci CAI che abbiano compiuto 15 anni. Per i minori è richiesta l’autorizzazione di entrambi i genitori o di chi ne fa le veci.

La quota d’iscrizione di € 110 va versata all’atto dell’iscrizione e comprende il materiale personale e collettivo di progressione, le dispense didattiche e la copertura assicurativa. L’iscrizione al CAI è obbligatoria.

Al termine del Corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Guarda il calendario del Corso: 12° Corso Speleo (ottobre/novembre 2019) 

Continua a leggere