Camminate al chiar di luna 2021

Dopo un po’ di incertezze sulla fattibilità dovute alle restrizioni dei mesi precedenti, ecco finalmente il calendario delle camminate serali al chiaro di luna, una serie di piacevoli e interessanti camminate alla (ri)scoperta di luoghi e zone di interesse ambientale nei dintorni di Carpi.

La prima di queste proposte sarà la visita guidata all’Oasi della Francesa, che aprirà i cancelli solo per noi, perché la riapertura ufficiale sarà in settembre 2021. La seconda proposta sarà un trekking urbano in centro storico di Carpi, accompagnati da Maria Peri che ci farà conoscere gli edifici più interessanti e l’ubicazione della vecchia cinta muraria. Chiuderemo con una camminata nella zona di Santa Croce dove sono già partiti i lavori per la realizzazione di un parco verde a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

Queste le serate in calendario:

  • Mercoledì 9 Giugno ore 18.30 “Visita didattica all’Oasi Naturalistica della Francesa” L’oasi si estende per circa 23 ettari e riproduce principalmente un ambiente palustre. Al suo interno, oltre ad un lago centrale con differenti livelli di profondità, è possibile trovare diversi tipi di ambienti, come boschi, acquitrini, radure e prati – Difficoltà T
  • Mercoledì 16 Giugno ore 19.00 “Escursione urbana nel Centro storico di Carpi” Un trekking urbano come nuovo modo di fare attività motoria che coniuga sport, arte e voglia di scoprire gli angoli più curiosi e interessanti della nostra città. Avremo il piacere di farci accompagnare da Maria Peri che da molti anni si occupa di didattica della storia contemporanea e grande conoscitrice della città – Difficoltà T
  • Mercoledì 23 Giugno ore 19.30 “Il nuovo Parco di Santa Croce di Carpi” Camminata tra Via Mulini e via Bersana dove sono già iniziati i lavori per la realizzazione di un nuovo parco di 26 ettari e sono già stati messi a dimora oltre 3.000 esemplari arborei e arbustivi di ben 38 specie diverse – Difficoltà T

Le uscite sono riservate ai Soci CAI. La prenotazione è obbligatoria, compilando il modulo a fondo pagina, e avranno una difficoltà minima classificata T (turistica). Il contributo di partecipazione è di 3 Euro.
Il numero massimo di partecipanti è limitato a 20 persone che dovranno impegnarsi a rispettare tutte le indicazioni di igiene e distanziamento disposti dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale. Continua a leggere

Camminate al chiar di luna

Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna?

Come saprete, la Commissione Centrale di Escursionismo del Club Alpino Italiano, ha sancito la ripresa delle attività escursionistiche sezionali, anche se vincolate dalle misure restrittive per il contenimento COVID-19. E’ così che anche la nostra sezione riparte proponendo una serie di escursioni e camminate programmate fino al 31 luglio 2020, data di fine (speriamo) emergenza coronavirus.

La prima di queste proposte, visto l’isolamento forzato a casa dei mesi precedenti, consiste in una serie di piacevoli e interessanti camminate serali al chiaro di luna, alla (ri)scoperta dei canali e delle zone di interesse ambientale nei dintorni di Carpi.
Cammineremo sugli argini dei canali che adesso sono prevalentemente irrigui, ma una volta portavano l’acqua dentro le cinte murarie delle città ed erano utilizzati per far girare le macine dei mulini, presenti in grande quantità nella periferia di Carpi.

Queste le serate in calendario:

  • Mercoledì 17 Giugno ore 20.30 Camminata sull’argine del Canale di Carpi (Canale Magnavacca e Cavo Lama) – Difficoltà T
  • Mercoledì 24 Giugno ore 20.30 Camminata sull’argine del Canale di Budrione – Difficoltà T
  • Mercoledì 8 Luglio ore 20.30 Camminata nei dintorni di Fossoli e dell’Oasi della Francesa – Difficoltà T
  • Mercoledì 15 Luglio ore 20.30 Camminata nella ZPS delle Valli di Gruppo (S.Antonio in Mercadello) – Difficoltà T

Le uscite sono riservate ai soli Soci Cai con prenotazione obbligatoria, compilando il modulo a fondo pagina, sono gratuite e avranno una durata di circa 2 ore e mezza con minima difficoltà classificata T (turistica).
Il numero massimo di partecipanti è limitato a 10 persone che dovranno impegnarsi a rispettare tutte le indicazioni di igiene e distanziamento disposti dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale. Continua a leggere