11/12 Settembre – Monte Peller e Pian della Nana

MONTE PELLER E PIAN DELLA NANA
Dolomiti di Brenta
11-12 Settembre 2021
Difficoltà EE

Prenotazione esclusivamente online a fondo pagina

Descrizione itinerario:
Itinerario lungo la Val Formiga poco frequentato ma di grande interesse naturalistico che mette in collegamento la Malga Tuena con la Malga Tassulla al Pian della Nana, luoghi fra i più affascinanti delle Dolomiti di Brenta.

Dal tornante dove lasciamo le auto procediamo in salita sulla stessa strada in direzione di Malga Tuena (tralasciando il sentiero che taglia per il bosco) e dopo circa 30 minuti di piacevole camminata, con scorci sul Lago di Tovel e le Dolomiti di Brenta, si incontra sulla destra l’imbocco del sentiero 311. Entro il bosco, spesso interrotto dai solchi dei canaloni valanghivi (bellissimi scorci sul Lago di Tóvel), si cammina a mezzacosta alzandosi gradatamente fino a un promontorio che domina la vallata (quota 1931). Oltrepassata la conca erbosa situata alla base del vallone compreso fra la Cima Valina e la Cima Uomo, si percorre, con vari saliscendi e al limite della vegetazione, un lungo traverso che porta alla base di un risalto alla testata della Val Formìga. La traccia rimonta verso destra una ripida ed esposta cengia erbosa e poi su un’altra si riporta a sinistra nel solco incassato fra le pareti arrivando al Passo di Val Formìga, porta d’ingresso del Pian della Nana. Calati leggermente nell’avvallamento carsico della Poza della Nana, si riprende a salire per i vasti e ondulati pascoli della parte bassa dell’altopiano del Pian della Nana, fino a immettersi, nei pressi della Malga Tassulla, sull’itinerario 336. Notevole il contrasto tra il verde dei prati ed il rosso della caratteristica roccia di queste montagne. Proseguendo a dx per lo stesso si arriva in circa un’ora al Rifugio Péller. Continua a leggere

14/15 Luglio – Via Ferrata delle Bocchette Centrali

14-15 Luglio 2018
Via Ferrata delle Bocchette Centrali (EEA)
Gruppo Dolomiti di Brenta

Le Bocchette Centrali sono un ardito percorso tracciato su sistemi di cenge che permettono di toccare alcune bocchette attraversando le ripide pareti della parte centrale del Gruppo di Brenta.

GIORNO 1. Dal Rifugio Valesinella (1513 m.) si prende il largo sentiero 317 che porta al Rif. Casinei (1825 m., ore 0.45). Si percorre poi il 318 in direzione del Rif. Brentei. Da qui si prosegue tenendo il segnavia 318 lungo un buon sentiero che con pendenza regolare percorre tutto il fianco dell’alta Val Brenta, tagliando i ghiaioni sotto il Campanile Alto e Basso. Da una conca nevosa il sentiero supera la fascia rocciosa a destra del canale e dopo un piccolo tratto nevoso raggiunge la Bocca di Brenta (2552 m.). Da qui il sentiero scende sul versante Est e seguendo una cengia rocciosa sulla destra porta al Rifugio Tosa-Pedrotti. Pernottamento con trattamento di mezza pensione.  Continua a leggere

10 e 11 Settembre – Escursione sulle Dolomiti di Brenta

il Campanile Basso e gli Sfulmini

il Campanile Basso e gli Sfulmini – foto wikipedia

Una fantastica escursione nel gruppo delle Dolomiti del Brenta, conosciute (e invidiate) da tutto il mondo per i suoi suggestivi e imponenti torrioni di roccia, che all’alba e al tramonto si tingono del caratteristico colore rosa e per la straordinaria variertà di ascensioni, percorsi attrezzati e sentieri.
Cammineremo per due giorni in un ambiente davvero spettacolare, ammirando le cime più belle delle Dolomiti di Brenta: Cima Tosa, Campanile Basso e Catena degli Sfulmini.

Programma:

  • Sabato 10 settembre – Partenza da Carpi in Pullman V.le Peruzzi h. 6 – Arrivo a Campo Carlo Magno – Salita in funivia fino alla Cima del Grostè m. 2442 – Dal Passo Grostè al Rif. Tuckett m. 2271 h. 2,30 circa (segnavia n.316) – Cena e pernottamento in rifugio.
  • Domenica 11 settembre – Dal Rif. Tuckett al Rif. Brentei m. 2182 h.2,30 circa (segnavia 328 – 318) con pranzo in rifugio o al sacco – Dal Rif. Brentei si scende al Rif. Casinei h.2 (segnavia 318) – Dal Rif. Casinei al Rif. Vallesinella h. 1 (segnavia 317) – Rientro a Madonna di Campiglio con Navetta dell’Ente Parco Adamello-Brenta – Ritorno a Carpi in serata.
  • Per informazioni e prenotazioni rivolgersi in sede, chiedendo di Luisa o Ernestina.