27 ottobre – L’ora del vino

L’ora del vino
Escursione degustativa alla scoperta del Bardolino
Domenica 27 ottobre 2019

Siamo arrivati al nuovo appuntamento dei nostri viaggi targati Wine trekking, questa volta vi porteremo nell’affascinante zona del Bardolino con la vista lago che ci accompagnerà per quasi tutto il tempo.
Percorreremo il sentiero “LE VIE DEI MONTI” sulle antiche mulattiere selciate che risalgono tortuose il ripido versante della montagna, testimonianza delle attività dell’antica comunità contadina legate all’olivicoltura, all’allevamento, alla coltivazione del castagno e al taglio del bosco. Partendo in prossimità delle “Cà di Vicari” sopra a Castelletto di Brenzone, arriveremo alla località “Le Cà” dove troveremo una suggestiva contrada isolata.

Continueremo la nostra escursione immersi in un bellissimo castagneto, dove la stagione ci aiuterà ad ammirare ulteriormente i colori che offre l’autunno, fino ad arrivare a Prada alta, dove la vista spazierà sulla parte occidentale del Monte Baldo.
Ci dirigeremo verso la carreggiata che ci condurrà a Prada dove ci addentreremo nel bosco per chiudere l’anello della nostra escursione. Continua a leggere

18 marzo – Escursionismo, da Pai a San Vigilio

Domenica 18 Marzo 2018
DA PAI A SAN VIGILIO
Sul lago di Garda: lago, bosco e incisioni rupestri

  • Partenza da Carpi : ore 7.00 dal P.le Autocorriere
  • Tempo di percorrenza: h.5
  • Dislivello: +/- m. 400
  • Difficoltà: E
  • Abbigliamento da mezza montagna
  • Informazioni e prenotazioni: in Sede negli orari di apertura (chiedere di Luisa o Ernestina)

5 Novembre – Da Castelletto di Brenzone a San Bartolomeo

Domenica 5 novembre 2017
Da Castelletto di Brenzone sul Lago di Garda a San Bartolomeo

Bel percorso panoramico tra la collina e la bassa montagna con splendide vedute verso il Lago di Garda.

  • Dislivello: + m. 850 / – m. 300
  • Tempo di percorrenza: h. 5
  • Partenza: ore 6.45 dal piazzale delle Autocorriere di Carpi
  • Località di partenza: Castelletto di Brenzone
  • Località di arrivo: San Zeno di Montagna
  • Difficoltà: E
  • Prenotazioni e Informazioni: In Sede nelle serate di apertura, chiedere di Luisa o Ernestina

I Fantalpici – Corno della Paura

I Fantalpici
Corno della Paura
23 novembre 2014

Sul lato Ovest del castello di Avio (quota 260 m ) inizia il sentiero 686, che, senza troppi scrupoli, risale la valle di Castel passando sotto all’ imponente struttura del Corno fino a Bocca D ‘Ardole, quota 1.390.
Si devia a destra su sentiero 687 e vecchie strade militari e infine per tracce fino alla panoramica cima, quota 1.518, dove sono presenti ancora segni di appostamenti militari.
Per il rientro si ripercorre a ritroso il 687, rimanendo stavolta in quota e proseguendo fino ai trinceramenti in località Colme di Vignola. Oltrepassato il sito si inizia a scendere su tracce di sentiero fino a Casera Vignola (quota 1.342), altro punto panoramico sulla val d’Adige. Da qui, percorrendo ancora il 687 , ma ora in ripida discesa, si torna al castello di Avio. Continua a leggere

Fantalpici – Monte Spino

Spigolo della Bandiera

fessura sporgente – punto chiave della via ferrata

I FANTALPICI
Cresta di Monte Spino 1513 m
Prealpi Bresciane
Via Ferrata Spigolo della Bandiera – EEA

18 Maggio 2014

Questa divertente e breve via ferrata di media difficoltà, si sviluppa su di uno spigolo verticale di solida roccia. Esso non conduce ad alcuna cima, ma curiosamente sbuca nei pressi del pennone della bandiera del vicino rifugio Giorgio Pirlo (da qui il nome della via).
Dal parcheggio al termine della strada, si prosegue per una carrareccia seguendo il segnavia 1, che conduce al Rifugio Pirlo. Si sale ora con pendenza moderata costeggiando e attraversando spesso il torrente Barbarano. Giunti ad un bivio, si svolta a sinistra per arrivare all’attacco della via ferrata. La via si sviluppa su di una cresta rocciosa verticale che inizialmente sale da destra verso sinistra su una ripida placca, per poi proseguire con divertente arrampicata per un verticale ma ottimamente attrezzato diedro. Continua a leggere

I Fantalpici – Monte Pizzocolo

  

MONTE PIZZOCOLO 1581 m
Cresta Sud/Est
27 Ottobre 2013

Descrizione del percorso:
Si lasciano le automobili in località Ortello di Sotto (700 m), che si raggiunge superando il borgo di Sanico sopra Toscolano Maderno. Qui si imbocca il sentiero 27 e lo si percorre fino alla Valle della Prera, dove viene abbandonato per continuare lungo una traccia che porta alle Baite de Balì (il sentiero 27 si innalza sulla sinistra per la cresta sud del Pizzocolo). Si continua ad avanzare e ad un certo punto un bollo giallo ed altri di colore rosso segnalano il luogo in cui attaccare la cresta sud-est, che si segue con la possibilità di affrontare qua e là alcune piccole varianti. Il percorso si affaccia sul Lago di Garda con ampia e splendida visuale, ma alterna passaggi di I e di II grado in certi momenti anche abbastanza esposti. Questa particolarità, unita al fatto che in alcuni momenti il livello di difficoltà aumenta un poco, determina la necessità di selezionare i partecipanti in base alle capacità arrampicatorie e all’esperienza, per cui l’uscita non è affrontabile da tutti. Continua a leggere

Soft Trekking – Torbole e dintorni

torbole

I dintorni di Torbole – Photo courtesy of Tobias on Flickr

Soft  Trekking
LUNGO I SENTIERI DEL LAGO DI GARDA INTORNO A TORBOLE
Domenica 5 maggio 2013

Sentiero naturalistico a balcone sul lago di Garda con ampie visioni su Riva, Torbole e le montagne della sponda occidentale del Lago.

  • Punto di partenza e arrivo: NAGO
  • Itinerario: Castel Penede – Valle di Santa Lucia – TORBOLE – Sentiero Busatte Tempesta – Dosso Tenin – NAGO
  • Tempo di percorrenza:  h.4,30 circa
  • Dislivello: m. 400 circa
  • Difficoltà: E
  • Partenza da Carpi: h. 7,45  p.le Autocorriere – Viale Peruzzi
  • Informazioni e prenotazioni: In sede (martedì e venerdì dalle 21.00 alle 23.00)

Da Peschiera a Garda

In sostituzione dell’escursione “La Maremma costiera da Piombino a Donoratico” proponiamo:
Domenica  11 novembre
Escursione al Lago di Garda
DA PESCHIERA A GARDA

Il percorso, interamente pedonale, si snoda lungo la sponda orientale del lago di Garda. Di qua i borghi lacustri di Lazise, Cisano, Bardolino, fra terrazze di ulivi e una folta vegetazione; di là il profilo delle Prealpi Lombarde e la mole svettante del monte Pizzocolo. Continua a leggere

Sui sentieri d’inverno – sul Mincio fino al Lago di Garda

Escursionismo

Sul Mincio fino a Peschiera
domenica 8 gennaio 2012
accompagna Paolo Cervigni

Si percorrono i due argini del Mincio da Monzambano fino a Peschiera, uno all’andata e l’altro al ritorno, attraversando tutto il parco del Mincio. Possibile visita facoltativa alla fine della camminata al Parco Giardino Sigurtà di Valeggio.

Km 17 circa
Ore di camminata 5
Dislivello in salita/discesa: ca. 0
Partenza alle ore 7.00 dal CAI di Carpi
Info: Paolo Cervigni 335 5451015 Continua a leggere