I Fantalpici – Monte Cardinàl 2488 m

I Fantalpici
Monte Cardinàl 2488 m
Gruppo Lagorai
Difficoltà EE
Domenica 20 settembre 2020

Bella e poco frequentata escursione con panorama magnifico su tutta la catena del Lagorai, su Cima d’Asta, Dolomiti Fiemmesi e Fassane. Interessanti postazioni e caverne di guerra tutto intorno.

Descrizione del percorso:
Dal rifugio Cauriol si supera la Malga Sàdole e si segue la carrareccia sterrata che risale la Val Sàdole (segnavia 320). Superato il rio si lascia a destra un piccolo baito sempre aperto e più avanti si incontra il cartello che indica la traccia segnata per il Cardinàl (h 0,20 dal rifugio). Si raggiunge lo sbocco inferiore del ripido ed evidente vallone Tovo del Cardinàl, e si risale la lunga serie di erti tornanti. In alto il sentiero appoggia un po’ a destra rasentando alcuni salti rocciosi e giunge in corrispondenza di un enorme masso: qui è indicato è indicato il bivio per le due vie normali, NO e SE (2100 m circa, h 1,15 dal rifugio). Si imbocca la “Via Normale da NO”, più breve e meno faticosa in salita. Si taglia un ampio semicerchio pianeggiante e, aggirato uno sperone, si scende brevemente fino ad un ripiano. Da qui un sentiero risalente alla Grande Guerra raggiunge una facile scaletta, per poi si proseguire fino alle postazioni militari, e infine sulla cresta sommitale (h 1,15 dal bivio). Si segue ora la linea di cresta fino ballatoio di vetta del Cardinàl (2488 m, h 0,20 dall’uscita in cresta). La discesa avviene lungo il versante Sud-Est (Via Normale da SE), seguendo sempre i segnavia per prati e roccette in direzione della Busa Alta raggiungendo un ripido canale roccioso con corde fisse per arrivare alla Forcella della Busa Alta (2301 m, h 0,30 dalla vetta). Da qui, seguendo la traccia, si scende verso sinistra, in una conca detritica spesso innevata anche in stagione avanzata. Più in basso il sentiero spiana leggermente e scende fino al bivio delle due vie normali incontrato all’andata (h 0,30 dalla forcella). Da qui, seguendo il percorso di salita, si ritorna al Rifugio Cauriol in h 0,45 circa.

Continua a leggere