Trekking e Yoga nel Parco Naturale Puez-Odle

Trekking e Yoga nel Parco Naturale Puez-Odle
Dolomiti: Gruppo Puez-Odle

18-19 Settembre 2021

Prenotazione esclusivamente online a fondo pagina

Trekking e Yoga. Potrebbero sembrare due attività contrapposte eppure, la congiunzione di esse genera un benessere fisico e mentale dato da un’alternanza di attività fisica ad una pausa ricaricante di yoga aumentando la consapevolezza dei propri movimenti e soprattutto del respiro, il tutto in un contesto naturalistico estremamente appagante per tutti i nostri sensi: nel Parco Naturale Puez-Odle.

Il Parco, patrimonio dell’Unesco, si trova tra la Val Gardena, la Val di Funes e l’Alta Badia nel gruppo montuoso omonimo, immerso nel cuore delle Dolomiti contornati da stupende montagne, paesaggi alpini e formazioni rocciose tra le più spettacolari.

Lo Yoga Narayana fonde alcune delle tecniche di quello che viene definito tradizionalmente Hatha yoga, lo yoga che lavora sul corpo, per migliorarne la forza, elasticità e respiro, dove attraverso la pratica costante delle asana (posizioni) tende al raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico e ad una maggiore consapevolezza del corpo.

Quello che faremo in questi due giorni sarà camminare in mezzo alla natura scoprendo il territorio e tutti i particolari che arricchiscono un paesaggio come questo, intervallarlo a sessioni di yoga per dare una maggior flessibilità e tonicità ai nostri muscoli e soprattutto per migliorare il controllo del respiro attraverso la pratica del pranayama. Continua a leggere

Fantalpici – Monte Bragalata e Sillara

I FANTALPICI
Monte Bragalata e Monte Sillara
Appennino Parmense
14 Giugno 2015

Visto le non buone previsioni meteorologiche per domenica, si è deciso di cambiare destinazione, sostituendo il giro al Col dela Pieres con un bel giro nell’Appennino Parmense, da poco entrato a far parte del patrimonio dell’UNESCO.

Descrizione sommaria del percorso. Dal parcheggio in località Prato Spilla (1354 m) si raggiunge il Lago Verdaiolo e il Lago Scuro (1388 m). Si sale ora sul sentiero di crinale 00 fino a raggiungere il Monte Malpasso (1715 m), Cima Canuti (1743 m) Monte Uomo Morto (1773 m), Monte Bragalata (1856 m), e se non siamo stanchi anche il Monte Sillara (1859 m). Si scende ora costeggiando i Laghi di Sillara per raggiungere il Lago Verde (1484 m) e sul sentiero 707a si ritorna a Prato Spilla. Continua a leggere