Webinar – Incontro con il Gestore del Rifugio Città di Carpi

Venerdì 9 Aprile ore 21:00
“INCONTRO CON IL GESTORE DEL RIFUGIO CITTA’ DI CARPI”
Rodolfo Molin ci spiega cosa vuol dire gestire un rifugio sulle Dolomiti.

Webinar in Videoconferenza ZOOM e diretta YouTube con La Famiglia Molin, gestori del nostro Rifugio Città di Carpi, ci racconteranno come si gestisce un rifugio dolomitico a 2110 metri di quota. Un mestiere fatto di tanta passione, amore per l’ambiente e una giusta dose di adattabilità.

Link per partecipare: https://us02web.zoom.us/j/87600962771?pwd=cEM1Lzh3TUJ5MG1XVUlKV1hhdCt6dz09
ID riunione: 876 0096 2771
Passcode: 442562
oppure
Diretta Streaming sul nostro canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCNYakGWh7mvD_ex_A-lZWiQ
Rodolfo Molin, maestro di sci, da quasi 30 anni gestisce il rifugio Città di Carpi, nel cuore dei Cadini di Misurina, insieme alla moglie Sabrina De Florian e ad alcuni dei loro figli. Dopo oltre dieci anni di lavoro come pittore/decoratore a Cortina, ha iniziato con la gestione del rifugio durante l’estate, continuando nei periodi di chiusura (primavera e autunno) il lavoro a Cortina. Durante l’inverno ha fatto per molti anni il maestro di sci a Misurina. Dal 2007 decide per l’apertura del rifugio anche durante la stagione invernale, apportando una serie di interventi per adeguare la struttura in modo da renderla adatta e confortevole per l’inverno.

La Famiglia Molin e il Rifugio Città di Carpi

sul prossimo numero del Notiziario Cai Carpi, in uscita il primo Marzo: 

 Rodolfo, da quasi 30 anni gestisce il rifugio Città di Carpi, nel cuore dei Cadini di Misurina,  insieme alla moglie Sabrina De Florian e ad alcuni dei loro figli. Una storia di famiglia e di ospitalità tra le cime del bellunese. Rodolfo ci racconta cosa significa gestire un rifugio e come la pandemia ha influenzato la vita e l’attività dei rifugisti.

Mi chiamo Rodolfo Molin, sono nato ad Auronzo di Cadore il 12/03/64, vivo a Misurina, sono sposato con Sabrina De Florian, di Auronzo e abbiamo quattro figli: Carolina di 31 anni, Luca di 29, Alziro di 26 e Gabriele di 22.

Dal 1992 gestisco con la mia famiglia il rifugio Città di Carpi, all’inizio insieme ad uno zio che lo gestiva da alcuni anni, poi da solo. Non era un’attività del tutto nuova per me, perché la mia famiglia ha un albergo/ristorante a Misurina, con anche campeggio, dove ho sempre dato una mano.

Dopo oltre dieci anni di lavoro come pittore/decoratore a Cortina, ho iniziato quindi con la gestione del rifugio durante l’estate, continuando nei periodi morti (primavera e autunno) il mio lavoro a Cortina. Durante l’inverno ho fatto per molti anni il maestro di sci a Misurina.
Dal 2007 abbiamo deciso per l’apertura del rifugio anche durante la stagione invernale, con una serie di interventi per adeguare la struttura in modo da renderla adatta e confortevole per l’inverno, a partire dall’impianto di riscaldamento con caldaia a legna, isolamento con “cappotto”, rifacimento delle tubature per l’approvvigionamento idrico, acquisto di Continua a leggere