29 Ottobre – Serata in Sede con Renato Frignani

In primo piano

Venerdì 29 Ottobre 2021 alle ore 21:00
Presso la sala delle Stagioni di Via Cuneo 51 a Carpi
Renato Frignani 
presenta:

“L’ITALIA A PIEDI, IL VIAGGIO DI UN UOMO E DI UN CANE”
295 Giorni e 4513 Chilometri sul Sentiero Italia

Nell’estate del 2019, il nostro socio Renato Frignani ha percorso tutto il sentiero Italia Cai in compagnia del suo cane Pulce. A un anno e mezzo di distanza, il Club Alpino Italiano Sezione di Carpi è lieto di invitarlo in Sede per permettergli di raccontare la sua esperienza.

Venerdì 29 ottobre sarà quindi con noi l’amico Renato Frignani che aveva intrapreso in solitaria il Sentiero Italia. Arriva però in Calabria, trova abbandonato tra i rifiuti un batuffolo di pelo più grigio che bianco. Pulce è un bellissimo meticcio, incrociato con un maremmano. Il suo destino si è unito a quello di Renato nell’estate del 2019. Lì il suo Sentiero Italia cambierà per sempre…

La serata è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.
Per accedere è obbligatorio il Green pass valido. 

Continua a leggere

I Fantalpici – Pietra Parcellara e Pietra Perduca

I FANTALPICI
Pietra Parcellara 836 m e Pietra Perduca 547 m
Appennino Ligure/Piacentino
Difficoltà E con un tratto EE
Domenica 14 novembre 2021

Prenotazioni esclusivamente online a fondo pagina

Interessante escursione novembrina in Val Trebbia dove il paesaggio è squarciato dalla superba piramide di scura roccia ofiolitica della Pietra Parcellara anche chiamata, per la sua forma, il Cervino della Val Trebbia. Si parte da Perino e, risalendo le roccette della bella cresta, si raggiunge la cima piramidale della Pietra Parcellara. Qui lo spiazzo sommitale permette un’ampia visuale della Val Trebbia e delle zone limitrofe, uno dei più bei paesaggi dell’Appennino Emiliano. Raggiungeremo la Pietra Perduca, anch’essa formata da rocce ofiolitiche emerse nel triassico e luogo di rituali sacri e religiosi da tempi pre-romani e fino al secolo scorso. Qui si trova l’Oratorio di S. Anna e una gradinata rocciosa che conduce alla sommità dove in due vasche, riempite dall’ acqua piovana,  convivono 3 specie di tritoni, tra i quali il raro tritone crestato italiano. Anche da questa cima è possibile ammirare un’ampia parte della Val Trebbia. Le due Pietre costituiscono una Zona Speciale di Conservazione definita dalla Regione Emilia ai sensi della direttiva Habitat della UE.
Continua a leggere

24 Ottobre – Valle delle Sfingi in Lessinia

Domenica 24 ottobre 2021
Valle Delle Sfingi in Lessinia Rifugio Lausen

  • Località di partenza e arrivo: Camposilvano Tempo di percorrenza: h.4,30/ 5.
  • Dislivello: +/- 500 m. Difficoltà: E
  • Partenza h. 7 P.le autocorriere
  • L’escursione verrà effettuata in auto o pulmann secondo la normativa vigente in quel periodo.
  • Informazioni contattando Luisa o Ernestina
  • Prenotazioni in Sede o online compilando il modulo sotto:






    Dichiaro di essere in regola con il pagamento del bollino CAI 2020. In caso negativo, la prenotazione non sarà ritenuta valida.


    1. Dichiaro di essere consapevole e informato sul livello di difficoltà fisica, che la partecipazione a quest'uscita comporta.
    2. Dichiaro di aver letto e compreso tutto il programma e di accettarlo integralmente.
    3. Dichiaro di aver letto e compreso le disposizioni operative relative al Contenimento COVID-19 da adottare durante l'escursione e di accettarle integralmente, senza riserve, impegnandomi a rispettare e far rispettare scrupolosamente le direttive impartite dagli accompagnatori responsabili dell’attuazione delle misure anticovid.
    4. Dichiaro che alla data della prenotazione non presento sintomi influenzali riconducibili alla malattia COVID-19 (temperatura corporea oltre 37,5°C e sintomi di infezione respiratoria quali la tosse).
    5. Dichiaro di non essere a conoscenza di aver avuto negli ultimi 14 giorni contatti con soggetti positivi al COVID-19.
    6. Dichiaro di non essere sottoposto a regime di quarantena (isolamento domiciliare).
    7. Dichiaro di essere consapevole e di accettare che, in caso di violazione di uno dei punti richiamati, potrò essere escluso dall’escursione.


    In conformità a quanto deliberato dall’art. 10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.Lg. 30 giugno 2003 n.196, acconsento al trattamento dei miei dati personali che saranno utilizzati esclusivamente per la creazione della lista dei partecipanti all'escursione.


    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Pubblicato in News

    Notiziario Autunno 2021

    E’ online il notiziario sezionale AUTUNNO 2021

    Scaricabile in formato PDF qui: Archivio Notiziario 
    In questo  numero:
    • Relazione del Presidente – Anno 2021
    • Nuove cariche sociali
    • Agenda – Attività Autunno-Inverno
    • Wine Trek – di Chiara Anceschi
    • Corso di Escursionismo – Si riparte alla grande! di Margherita Poletti
    • Lassù sulle montagne… – La storia di Filippo Crespi di Nelson Bova
    • Il ritorno dei miniclimbers! –  di Monica Favalli
    • Zaino in spalla sui cammini nel Mondo – Pallino Islandese di Alberto Gavioli
    • Il capitolo Marcia dei Tori – di Monica Moka Malagoli
    • Bibliote-cai – a cura di Orville Pelatti e Vittorio Lodi
    • I Funghi… di stagione – a cura di Stefano Beltrami
    • DONNA DI FIORI – a cura di Franca Lodi

    Vuoi ricevere il notiziario via mail? Compila il modulo

    31 Ottobre – Giro dei laghi di Cerreto

    Cerreto Laghi – Giro dei laghi
    Domenica 31 Ottobre 2021
    Appennino Reggiano
    Difficoltà E

    Iscrizioni esclusivamente online compilando il modulo a fondo articolo.

    L’itinerario che porta a visitare i principali laghi della località di Cerreto Laghi, ricalca in gran parte uno degli itinerari classici consigliati dal Parco Nazionale Appennino tosco-Emiliano. Il percorso ad anello, è tendenzialmente facile, ma con alcuni tratti in discesa ripidi, si svolge quasi totalmente nel bosco, può quindi presentare qualche insidia in caso di pioggia, L’itinerario, non presenta un grande dislivello, più o meno 400 mt, per una lunghezza di circa 12 km.

    Adatto a chi piace camminare nel bosco e ama i piccoli laghi in stile alpino. Con l’aiuto della stagione e una giornata adatta dal punto di vista metereologico, l’escursione può offrire una meravigliosa immersione nei colori autunnali del nostro appennino.

    L’ultimo tratto del percorso automobilistico, causa la tortuosità del percorso risulta poco indicato per chi soffre il mal d’auto. Continua a leggere

    15 Ottobre – Serata in Sede con David Bellatalla

    Venerdì 15 Ottobre 2021 alle ore 21:00
    Presso la sala delle Stagioni di Via Cuneo 51 a Carpi
    David Bellatalla 
    presenta il libro:

    Il Grande Viaggio
    Lungo le Carovaniere della Via della Seta
    con introduzione musicale di Luciano Bosi e Patrizio Ligabue

    Il Club Alpino Italiano Sezione di Carpi è lieto di presentare una serata all’insegna dei grandi viaggi verso l’Oriente con la presentazione di un libro che trascende ogni epoca e che racconta la Via della Seta attraverso le memorie dell’antropologo David Bellatalla, che l’ha percorsa nel 1992, e il foto-reportage di Stefano Rosati, che ha seguito le tappe di David per immortalare i cambiamenti oltre 20 anni dopo.

    La serata sarà introdotta da Luciano Bosi e Patrizio Ligabue, che con i loro strumenti originali e spesso unici, hanno creato le tracce musicali producendo a loro volta il libro (con CD audio) In ascolto nomade – Viaggio sonoro tra le culture dell’Asia. Un libro che descrive le tracce musicali create appositamente per accompagnare il lettore de Il Grande Viaggio.

    Entrambi i volumi sostengono il progetto di solidarietà internazionale “Una Ger Per Tutti

    La serata è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.
    Per accedere è obbligatorio il Green pass valido.  Continua a leggere

    17 Ottobre – Anello del Monte Penna e Monte Aiona

    Anello Monte Penna (1735 m) e Monte Aiona (1701 m)
    Appennino Ligure
    Domenica 17 ottobre 2021
    Difficoltà E (alcuni tratti EE)

    Prenotazione esclusivamente online a fondo articolo.

    Escursione nel cuore del Parco Naturale Regionale dell’Aveto, dove si raggiungono due tra le più famose cime dell’Appennino Ligure, il Penna con la sua elegante sagoma rocciosa che emerge imponente dalle foreste adiacenti, l’Aiona con il suo altopiano sommitale di vaste pietraie che rendono l’ambiente quasi lunare.

    Descrizione del percorso:
    Partiamo dalla casermetta del Penna e imbocchiamo il sentiero contraddistinto dal triangolo giallo. Attraversiamo una bellissima faggeta considerata sacra dagli antichi Liguri, che ci porterà al laghetto del Penna, uno specchio d’acqua che nei mesi estivi ricorda più una torbiera.
    Proseguiamo sul sentiero che ci porta alla Forcella del Penna, un piccolo intaglio tra le rocce del Pennino a destra e del Penna a sinistra. Da qui, per raggiungere la cima, parte un tratto di sentiero attrezzato con una catena, in alcuni tratti abbastanza esposta da affrontare con prudenza. Arrivati troviamo la statua dedicata alla Madonna di San Marco e una piccola cappelletta in pietra. Dalla cima (1.735 m) si può godere di un panorama a 360 gradi, dove nelle giornate più limpide, è possibile vedere le Alpi Apuane e la costa della Corsica. Continua a leggere

    Trekking Splendido Salento


    Trekking SPLENDIDO SALENTO

    dal 12 ottobre al 19 ottobre
    accompagna: Pietro Caforio G.A.E.

    Per informazioni e iscrizioni:
    Luisa 3397188990
    Ernestina 3392669108

    Il Salento: una terra di confine abbracciata da due mari, con chilometri di costa, dove spiagge da sogno cedono il posto a calette segrete e scogliere a strapiombo. In questo lembo d’Italia il sole vi bacia tutto l’anno. Il fascino dell’arte, l’ottima cucina mediterranea e l’ospitalità sincera accolgono i viaggiatori in un paesaggio da sogno. La penisola verde tra due mari è una terra magica in cui misteriosi manufatti agricoli indicano il cammino, nascosti tra gli ulivi secolari e i muretti a secco delle campagne. A passo di trekking si va alla scoperta di uno dei più suggestivi territori della Puglia dove ci si sente sospesi sul mare, tra rocce vertiginose, grappoli di case nascoste tra le rocce e sfumature cobalto del mare. Quotidianamente partiremo alla scoperta di questa terra di natura, cultura, arte, sole e mare. 

    Scarica il programma completo: programma Salento 2021

    Pubblicato in News | Contrassegnato