29 Marzo – Assemblea Ordinaria dei Soci

Giovedì 28 Marzo alle ore 8,00 in prima convocazione e in seconda convocazione, comunque valida VENERDÌ 29 MARZO 2019 alle ore 21.00 presso la Sede CAI in via Cuneo.

Ordine del giorno:

  • Nomina Presidente e Segretario dell’Assemblea
  • Relazione del Presidente
  • Relazione del Presidente del C.D. sul Bilancio
  • Relazione Revisori dei Conti- Rendiconto Economico 2018
  • Stato Patrimoniale 2018
  • Bilancio di previsione 2019
  • Relazione attività 2018
  • Nomina di 2 Delegati all’Assemblea Nazionale
  • Premiazione Soci 25 anni / 50 anni
  • Varie ed eventuali

LA PRESENTE COMUNICAZIONE SERVE COME CONVOCAZIONE ALL’ASSEMBLEA.

I SOCI POSSONO PRENDERE VISIONE PREVENTIVA DEL BILANCIO IN SEGRETERIA.

Tesseramento 2019

E’ possibile rinnovare la quota sociale per il 2019 da fare entro il 31 marzo 2019. Dopo tale data e fino al 31 ottobre 2019 sarà possibile comunque possibile rinnovare, con un aumento della quota di € 1,00 ma non si potranno però ricevere le pubblicazioni arretrate. Per agevolare i Soci nel rinnovo, dall’8 gennaio e fino al 31 marzo 2019, la segreteria sarà aperta anche tutti i venerdì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Per i residenti nella Bassa Modenese è possibile recarsi presso il negozio Ferramenta Nardi di Cavezzo in Via 1° maggio n.4/6 per il rinnovo del tesseramento.

Quote Anno 2019

  • Socio Ordinario € 43,00 (€ 44,00 dopo il 31 marzo)
  • Socio Familiare  € 22,00 (€ 23,00 dopo il 31 marzo)
  • Socio Giovane nato nel 2002 o successivi  € 16,00 (€ 17,00 dopo il 31 marzo)
  • Socio Juniores nato dal 1994 al 2001  € 22,00 (€ 23,00 dopo il 31 marzo)
  • Nuova iscrizione Soci Ordinari e Familiari  € 5,00 (oltre la quota annua)
  • Nuova iscrizione Soci Giovani  € 5,00 (oltre la quota annua)
  • Nuova iscrizione Soci Juniores  € 5,00 (oltre la quota annua)
  • Integrazione assicurazione Combinazione B € 3,40 (facoltativa)
  • Coperture assicurative infortuni Soci in attività personale “Combinazione A € 90,00” “Combinazione B € 180,00” (facoltative)
  • Copertura assicurativa Responsabilità Civile Soci in attività personale € 10,00 (facoltativa) 

Maggiori info sul tesseramento qui: quote sociali 2019

Notiziario Primavera 2019

Scaricabile in formato PDF qui: Archivio Notiziario

E’ online il notiziario primavera 2019

In questo numero:

  •  Assemblea Ordinaria dei Soci – Venerdì 29 Marzo
  • Agenda – Corso di Escursionismo Base  – Arrampicata “No Big” – Uscite in grotta – Escursionisti Esperti – Escursioni – I Fantalpici – Totem – Coro Cai Carpi
  • Settimana Bianca a San Martino di Castrozza di Carmen Gasparini
  • Dedicato a chi mi chiede perché mi sono iscritto al CAI di Nelson Bova

Vuoi ricevere il notiziario via mail? Compila il modulo

Avviamento all’Arrampicata Sportiva “NO BIG” 2019

L’arrampicata sportiva è quella specialità dell’arrampicata, diversa dall’alpinismo, che si svolge su pareti naturali o strutture artificiali lungo itinerari tracciati e attrezzati con una chiodatura ravvicinata e sicura. Si può così puntare al miglioramento delle proprie capacità affrontando difficoltà sempre maggiori senza il rischio di cadute pericolose, con lo spirito, gli obiettivi e il grado di sicurezza propri di una qualsiasi altra attività sportiva.

A tutti i Soci che intendono avvicinarsi al mondo dell’arrampicata sportiva o che sono interessati ad acquisire una valida impostazione di base, la sezione di Carpi propone un percorso di avviamento all’arrampicata che ha lo scopo di fornire tutte le nozioni necessarie ad intraprendere in sicurezza e con soddisfazione questa appassionante attività, con una didattica specifica finalizzata ad approfondire lo studio del movimento e degli schemi di progressione su roccia e lo sviluppo delle qualità motorie.
Le lezioni avranno contenuti pratici e si svolgeranno nella palestra TOTEM, presso la Sede della Sezione CAI di CARPI in via Cuneo 51, per 4 serate e in ambiente naturale per 3 uscite in falesia.
Le attività sono dirette dall’istruttore Mazzoli Luca, coadiuvato da Istruttori e Soci esperti.
N° posti disponibili: 8

Continua a leggere

Escursione a Capraia by “I Fantalpici”

“Fragile e vigorosa, aspra e dolciastra, esigente e solare, brulla e verdissima. Sull’Isola di Capraia il gioco degli opposti è un passatempo abituale. Capraia ha la capacità di sedurti con la sua apparente indolenza, sembra voler celare i suoi segreti più intimi, poi ti prende per mano e ti porta con sé per farti scoprire, ogni volta in maniera diversa, un angolo di paradiso immerso nel verde della macchia mediterranea e nel blu profondo del suo mare”.

Richiesta di partecipazione online: Escursione Capraia 2019

L’isola di Capraia, è la più occidentale e la più lontana isola dal continente dell’arcipelago toscano, offre un’interessante rete sentieristica, che si sviluppa da nord a sud. L’isola è servita da un unico paese Capraia Isola, il resto è solo mare e tanta natura. In 3 giorni sarà possibile visitare a piedi i luoghi più interessanti utilizzando come base di partenza il paese, assaporando appieno il piacere di camminare quasi sempre con la vista del mare.

Escursione sull’Isola di Capraia

  • Date: dal 26 aprile al 28 aprile 2019
  • Tipo itinerario: Escursioni giornaliere singole.
  • Difficoltà: E (per escursionisti). Le difficoltà sono legate soprattutto alla scarsità di segnaletica sui sentieri, anche se negli incroci si trovano normalmente le indicazioni. La vegetazione può considerevolmente occupare la sede dei sentieri, che rimangono comunque abbastanza visibili.
  • Percorrenza: 3 giorni.
  • Accompagnatori: AE Paolo Lottini, Alessia Giubertoni.
  • Max Partecipanti: 30 persone.
  • Contributo di partecipazione soci CAI: 10 €.
  • Sistemazione: Alberghi con camere doppie, triple o quadruple e trattamento di mezza pensione.
  • Trasferimenti: con auto proprie fino a Livorno, imbarco a piedi.
  • Prezzo dei pernottamenti: da definire (indicativamente 60 Euro al giorno con trattamento di mezza pensione).
  • Informazioni: Paolo Lottini 3356938728 p.lottini@tiscali.it – Alessia Giubertoni alessiag77@gmail.com
  • Prenotazione: Unicamente compilando la richiesta di partecipazione online
Continua a leggere

DocuCarpi 2019

DocuCarpi 2019 è una rassegna cinematografica inerenti la Montagna organizzata dal Cinema Corso con la collaborazione del Club Alpino Italiano sezione di Carpi. La rassegna prevede la proiezioni 8 tra film e documentari con la partecipazione di un ospite che presenterà il film e a fine proiezione risponderà alle domande del pubblico.

Proiezioni alle ore 15.30 e alle 21.15 – Ingresso singolo: 4 Euro, abbonamento a tutti gli 8 film della rassegna: 24 Euro. 

CALENDARIO DELLE PROIEZIONI:

Continua a leggere

Corso Escursionismo di Base 2019



Ecco l’occasione che aspettavi per imparare e mettere in pratica alcune tecniche per migliorare il tuo essere escursionista. Dall’abbigliamento alla medicina di montagna, parleremo, ma soprattutto metteremo in pratica, divertendoci, le cose che servono veramente per camminare preparati e consapevoli sui sentieri di montagna.

Il Corso affronta argomenti utili a chi vuole praticare con consapevolezza l’escursionismo e a chi vede nell’escursione anche un momento di ricerca e di conoscenza.

  • parte tecnica: preparazione fisica e psicologica per un trekking, gli strumenti le tecniche che consentono di percorrere il territorio, di rappresentarlo, di raccogliere dati e informazioni.
  • parte scientifica: è una introduzione alle scienze naturali: geologia, geomorfologia, ecologia, flora e fauna.
  • parte culturale: riguarda il rapporto tra l’ambiente montano e l’uomo nel tempo: storia, archeologia e tradizione in montagna, sentieristica.
  • Il corso si compone in 10 lezioni teoriche in sede e 5 uscite in ambiente montano in cui metteremo in pratica quanto appreso. Le escursioni si svolgeranno in diverse località dell’Appennino Tosco-Emiliano e del Trentino Alto Adige. Vivremo anche l’esperienza del rifugio alpino durante l’escursione di due giorni.

Presentazione: 5 aprile 2018 ore 21.00
presso la sede CAI di Carpi – Via Cuneo 51

Referenti: AE Andrea Malavasi 3929800202 malavasi1980@gmail.com – AE Edi Forghieri 3402875015 d.caiumi@tiscali.it – Olivetta Daolio 3356980722 olli_dao@libero.it

Continua a leggere

Dal 5 al 7 Aprile – Escursione nella Valle dell’Aniene

5-6-7 aprile 2019
Escursione nella valle dell’’Aniene (T/E)
Accompagna: Dr. Alfonso Garuti

Programma:
Venerdì 5 aprile: Partenza ore 6:30 Piazzale Autocorriere. Sosta pranzo in autogrill nei pressi di Roma. Nel primo pomeriggio arrivo a Palestrina e visita del Tempio della Fortuna e Palazzo Barberini. Cena e pernottamento a Tivoli.
Sabato 6 aprile: Visita della grandiosa Villa Adriana. Nel pomeriggio trasferimento a Subiaco lungo la Valle dell’’Aniene e visita del Sacro Speco di San Benedetto. Rientro a Tivoli.
Domenica 7 aprile: Visita di Villa d’’Este e del centro storico di Tivoli. Escursione al Belvedere delle Cascate dell’’Aniene. Rientro a Carpi in serata.
Per esigenze organizzative si chiede che le prenotazioni vengano effettuate al più presto in Sede.

Escursione a Montisola e Lago d’Iseo

Domenica 24/03/2019
Montisola e Lago d’Iseo
Escursione + Tour in barca delle tre isole con degustazione

La salita a Montisola è molto semplice ma al tempo stesso entusiasmante e ricca di interesse. La peculiarità di questa elevazione, come indica il nome stesso, è di trovarsi nel bel mezzo del Lago d’Iseo. Monte Isola è il toponimo del comune sparso, con sede comunale nella piccola frazione di Siviano. Di notevole interesse i piccoli borghi presenti qua e là sull’isola ed i relativi vicoli che l’attraversano. Nonostante le modeste dimensioni, con una superficie di 4,5 km² e un perimetro di 9 km, vanta diversi primati di “grandezza”: è infatti l’isola lacustre più vasta d’Italia e dell’Europa centro meridionale. Detiene inoltre il primato europeo come altitudine raggiungendo i 600 metri. Continua a leggere

I Fantalpici – Monte Spigolino per la cresta nord

I FANTALPICI
Monte Spigolino 1827 m
Cresta nord – EAI
Domenica 3 marzo 2019

Il monte Spigolino non ha bisogno di presentazioni poiché è universalmente conosciuto, posto com’è non molto lontano dal Capanno “Tassoni” e appena dopo il Passo della Croce Arcana: in tanti lo raggiungono durante le loro escursioni o anche solo vi salgono velocemente e se lo lasciano alle spalle quando si propongono di arrivare al Rifugio “Duca degli Abruzzi”, e non va dimenticato che si tratta pure di un punto di passaggio, il più alto, per gli atleti che ogni anno corrono alla Marcia dei Tori.

Non tutti però hanno sperimentato l’emozione di salire sulla sua sommità inerpicandosi con piccozza e ramponi calpestando la neve – o graffiando il ghiaccio – della “parete nord”, un tratto non certo lungo ma abbastanza ripido e tale da garantire, mentre lo si sale, dei batticuore alpinistici. Continua a leggere