VIDEO – L’Alpinismo Carpigiano dal ‘700 ai giorni nostri

In occasione del 75° Anniversario della Sezione CAI di Carpi e del 50° della costruzione del Rifugio Città di Carpi, situato ai piedi dei Cadini di Misurina, l’instancabile Socio e scrittore Dott. Dante Colli presenta la sua ultima fatica “L’Alpinismo Carpigiano dal ‘700 ai giorni nostri”, un libro dedicato al rapporto dei carpigiani con la montagna e alla Sezione di Carpi del Club Alpino Italiano.

Conduce la serata il giornalista di RAI 3 Nelson Bova. Interventi di Marco Bulgarelli, Maria Luisa Rebecchi e Paolo Lottini

Escursionismo Invernale 2021

Responsabili: Paolo Lottini, Marco Bulgarelli

Il CAI di Carpi organizza una serie di uscite didattiche rivolte a tutti coloro che desiderano affrontare dei percorsi escursionistici sulla neve. In particolare, verranno approfondite le tecniche per l’utilizzo delle ciaspole ma anche dei ramponi per superare percorsi più impegnativi sempre rimanendo in ambito escursionistico.

Le uscite saranno precedute da due serate di approfondimento in videoconferenza su abbigliamento, materiali, attrezzatura, nivologia e pericoli in ambiente montano nel periodo invernale.

I POSTI DISPONIBILI SONO ESAURITI!!!

Programma 2021

  • 7 gennaio (giovedì ore 21.00) – Serata in videoconferenza di presentazione dell’attività e approfondimento su materiali e abbigliamento. Guarda il video della serata: https://youtu.be/R9owyzWhDBE
  • 10 gennaio Uscita con le ciaspole – Giornata didattica in ambiente a numero chiuso per conoscere e approfondire i movimenti base e la progressione con questi meravigliosi strumenti su terreno innevato.
  • 14 gennaio (giovedì ore 21.00) – “In montagna d’inverno la neve, il ghiaccio e l’ARTVA” serata in videoconferenza di approfondimento a cura di Enrico Lancellotti, Istruttore di sci alpinismo. La serata è aperta a tutti gli interessati, questo è il link per accedere: https://us02web.zoom.us/j/82939257554?pwd=cXNwZjgrWGEyT1VYQm8wdVhVT1JsUT09
    ID riunione: 829 3925 7554
    Passcode: 631909
  • 24 gennaioIn Appennino con i ramponi – Seconda giornata didattica in ambiente a numero chiuso, questa volta dedicata alla piccozza e ai ramponi. Vedremo insieme come si usano e quali sono i metodi di progressione per una maggiore consapevolezza anche in ambito escursionistico nel periodo invernale.
  • 7 febbraioCiaspolata in ambiente – Escursione guidata in ambiente con le ciaspole dove metteremo in pratica quanto appreso nelle serate e nelle uscite precedenti.

La partecipazione alle tre uscite è a numero chiuso (con un massimo di 15 persone). Le serate in videoconferenza saranno aperte a tutti, registrate e rese disponibili nei giorni successivi. Continua a leggere

Corso di Scialpinismo SA1 – 2021

Direttore del Corso: ISA Leonardo Rubino

Studio LOGO scuola MONTANARI 2016

Il corso di sci alpinismo della scuola “ANGELA MONTANARI” è rivolto a chi vuole approfondire tecnicamente ed emotivamente, la frequentazione della montagna invernale, vivendo emozioni e sensazioni uniche, trasmesse da un ambiente in apparenza ostile, ma di rara bellezza, nel quale impareremo a muoverci con le attrezzature necessarie e ancor più adattando il nostro modo di essere all’ambiente che ci circonda.

Il corso si propone di insegnare come comportarci con la neve in montagna, soprattutto quali i criteri di prudenza da applicare per poter affrontare con serenità e fiducia nei propri mezzi le escursioni sciistiche.

Il corso si svolgerà durante l’inverno 2021, da Gennaio a Marzo, attraverso lezioni teoriche e uscite pratiche che, oltre a piacevoli gite sugli sci, faranno prevalere l’aspetto didattico.  Continua a leggere

Dante Colli presenta il suo ultimo libro “L’Alpinismo Carpigiano dal ‘700 ai giorni nostri”

Martedì 22 dicembre ore 20.30 in Diretta streaming  su Facebook e YouTube, presentazione del libro:

L’ALPINISMO CARPIGIANO DAL SETTECENTO AI GIORNI NOSTRI
di Dante Colli
Conduce la serata il giornalista di RAI 3 Nelson Bova
Interventi di Marco Bulgarelli e Maria Luisa Rebecchi
A fine presentazione l’autore risponderà alle domande dei partecipanti

Link alla diretta Facebook: https://www.facebook.com/clubalpinocarpi/live
Link alla diretta YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=jbiaQEebAH8

In occasione del 75° Anniversario della Sezione CAI di Carpi e del 50° della costruzione del Rifugio Città di Carpi, situato ai piedi dei Cadini di Misurina, l’instancabile Socio e scrittore Dott. Dante Colli presenterà la sua ultima fatica “L’Alpinismo Carpigiano dal 700 ai giorni nostri”, un libro dedicato al rapporto dei carpigiani con la montagna e alla Sezione di Carpi del Club Alpino Italiano.

La pubblicazione parte dal XVIII secolo con le prime documentate salite dei carpigiani sulle cime dei nostri Appennini per arrivare ai giorni nostri, passando per la storia della  Sezione CAI Carpi, dove in ordine cronologico, ne vengono narrate la nascita, la vita sezionale, le attività, la genesi del Rifugio Città di Carpi, i protagonisti e gli avvenimenti più importanti di questi ultimi 75 anni di vita. Il tutto sapientemente raccontato con maestria attraverso i personaggi e le loro imprese. La pubblicazione è arricchita da tantissime foto inedite che mai come in questo periodo di “restrizioni”, regaleranno al lettore appassionato di montagna tante belle emozioni.

Si dice che “bisogna conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro”, per i Soci sarà quindi un’ulteriore opportunità per comprendere e apprezzare ancora di più il lavoro che svolge la nostra amata Sezione.

Paolo Lottini

colliDante Colli, Ottimo scrittore e brillante alpinista, grande conoscitore del mondo dolomitico, dove ha compiuto più di mille scalate, tra cui un centinaio di vie nuove e tutti i tremila. Dante è certamente uno dei maggiori studiosi specialisti della storia dell’alpinismo e della scalata, non solo in campo nazionale. Ricopre da anni cariche importanti nella direzione del Club Alpino Italiano. Ha saputo abbinare queste doti in alcune opere dedicate ai “grandi” del passato, e particolarmente alle biografie di Winkler e di Duelfer. Per le quali non si è limitato a raccogliere accuratamente dati di vita, di professione e della  loro attività alpinistiche, ma ha voluto ripetere di persona le scalate dei suoi protagonisti per conoscere più profondamente la loro psiche nel loro rapporto con la montagna e l’arrampicata.

VideoTombola Fantalpica After Christmas

Cari amici Fantalpici e Cari Soci,
avrete certamente letto che purtroppo quest’anno non sarà possibile fare la classica escursione “After Christmas coi Fantalpici”

Ma non ci arrendiamo!

Per il 26 Dicembre alle ore 21.00 abbiamo pensato ad una “VIDEOTOMBOLA FANTALPICA AFTER CHRISTMAS” su piattaforma ZOOM.
Partecipare è facile e gratuito… Basta collegarsi su Zoom a questo link: https://us02web.zoom.us/j/83344695612?pwd=ZnZDOE1jd2YvRVhFVmF1Uk1BcjN0QT09
ID riunione: 833 4469 5612
Passcode: 946229

Ad ogni partecipante saranno inviate tramite WhatsApp 2 cartelle che rimarranno le stesse per tutte le sessioni.
Sarà condiviso un tabellone con i numeri estratti e ad ogni tombola, una volta verificata la cartella vincente, sarà assegnato un simpatico premio.

Annotatevi il link e disdite tutti gli appuntamenti per il 26 sera… più saremo e più ci divertiremo!

Buon Natale a tutti!!!
Paolo e Marco

Sabato 19 – Brindisi Virtuale con tutti i Soci

Ciao a tutti,
come certamente saprete, la classica Cena degli Auguri in Sede quest’anno è saltata per i tristi motivi che purtroppo conosciamo bene.

In alternativa, abbiamo pensato ad un Brindisi online di Auguri con tutti i nostri Soci e simpatizzanti con un collegamento dalla piattaforma Zoom che si terrà Sabato 19 Dicembre dalle ore 20.45 con inizio alle ore 21.00

Partecipare è facile (tanto ormai tutti sappiamo cosa sono le videoriunioni), basta collegarsi a questo link: https://us02web.zoom.us/j/81963901701?pwd=NW9wR1pLOUUrRWlIM2tUOHJlZGViQT09
e attendere di essere ammessi alla videoriunione.

Fondamentale avere un calice di buon vino da alzare tutti insieme per un brindisi di Buone Feste e un migliore Anno 2021 (ne abbiamo tutti bisogno).

Vi aspettiamo numerosi.
Il Consiglio Direttivo

Il libro di Dante Colli al nuovo socio più illustre della nostra sezione, Mons. Erio Castellucci, vescovo di Modena e Carpi  

di Nelson Bova

Il Vescovo della Diocesi di Modena, e temporaneamente anche di Carpi, Mons. Erio Castellucci, accetta con piacere la tessera del Cai di Carpi e racconta come lui fosse già stato socio del Club Alpino Italiano a Forlì, negli anni ’80. Ora non ho più il fisico, ci dice, ma sono sempre stato attratto dalla montagna, a quel tempo la frequentavo spesso ed avevo anche un buon passo.

Il presidente del Cai di Carpi, Marco Bulgarelli, coglie la palla al balzo per proporre, appena sarà possibile, una passeggiata in gruppo: proposta che Mons. Castellucci accetta senza esitazioni.

Abbiamo donato al Vescovo l’iscrizione alla nostra sezione per la grande sensibilità e disponibilità nei nostri confronti, spiega Bulgarelli. Nel 2020 ricorre sia il 50° del rifugio “Città di Carpi” sulle Dolomiti bellunesi, sopra Auronzo di Cadore, sia il 75° della nostra Sezione. La pandemia purtroppo ci ha costretto ad annullare per ben due volte, in primavera e in autunno,  tutti gli eventi che avevamo organizzato, i quali  fra le altre cose  comprendevano la celebrazione di una Messa in un primo tempo al Rifugio poi a Carpi, alle quali mons. Castellucci avrebbe preso parte.

L’occasione per incontrare il Vescovo si realizza nella Sacrestia del Duomo di Carpi, al termine della celebrazione della Messa di sabato 21 novembre.  Questa è anche l’occasione per donare a Mons. Erio il volume fresco di stampa “L’alpinismo carpigiano dal Settecento ai giorni nostri” di Dante Colli. In 276 pagine sono riassunti secoli di passione per la montagna, dagli Estensi al Covid, da cui sono stati animati i nostri concittadini come noi nati e cresciuti tra le nebbie della pianura.

Continua a leggere