Corso di avviamento allo Scialpinismo SA1

Direttore del Corso 2015: ISA Enrico Lancellotti

Il corso di sci alpinismo della scuola “ANGELA MONTANARI” è rivolto a chi vuole approfondire tecnicamente ed emotivamente, la frequentazione della montagna invernale, vivendo emozioni e sensazioni uniche, trasmesse da un ambiente in apparenza ostile, ma di rara bellezza. In questo terreno impareremo a muoverci con le attrezzature necessarie e ancor più adattando il nostro modo di essere all’ambiente che ci circonda.

Il corso si propone di insegnare come comportarsi con la neve in montagna, soprattutto quali i criteri di prudenza da applicare per poter affrontare con serenità e fiducia nei propri mezzi le escursioni sciistiche.

Il corso si svolgerà durante l’inverno 2015, da Gennaio a Marzo, attraverso lezioni teoriche e uscite pratiche che, oltre a piacevoli gite sugli sci, faranno prevalere l’aspetto didattico.

Gli argomenti delle lezioni sono indispensabili alla pratica dello scialpinismo ed il loro apprendimento e’ vincolante per la successiva partecipazione alle gite didattiche in ambiente; ove si applicheranno le tecniche e gli strumenti richiesti dai regolamenti e dall’esperienza.

Per quanto concerne l’esperienza sciistica degli allievi, si richiede la padronanza degli attrezzi a velocità moderata e su ogni terreno, questo per rendere la sciata in montagna sopratutto sicura per se’ e per gli altri; accetteremo quindi lo sciatore sicuro e ragionevole nel procedere, anche se non dotato di tecnica di discesa estremamente raffinata.

Deve essere chiaro da quanto detto, che non e’ il solo possesso delle capacità tecniche sugli sci e la forma fisica che caratterizzano lo scialpinista: fattori altrettanto importanti sono il bagaglio tecnico alpinistico, nivologico e l’esperienza. Tutto questo si acquisisce unicamente con il tempo passato in ambiente e ripetendo praticamente, con pazienza, quanto appreso in teoria.

E’ importante la consapevolezza che lo scialpinismo e’ una disciplina pericolosa e che la partecipazione al corso non mette al riparo da eventuali incidenti

E’ quindi necessaria la disponibilità da parte degli iscritti, a dedicarsi con costanza a tutte le tecniche di base, per la condotta di una gita in sicurezza, anche se questo può risultare a volte ripetitivo.

Le uscite si svolgeranno con qualsiasi condizione di tempo, adeguandosi a quelle del momento, le località verranno indicate nelle serate di lezione teorica, in base alle condizioni generali della montagna.

Calendario Corso 2015

  • Mercoledi 14/01 – Sede CAI di Carpi ULTIMO GIORNO UTILE PER ISCRIVERSI” Teorica – Presentazione del corso, materiale scialpinistico e preparazione zaino
  • Sabato 17/01 Prova pratica in pista/fuoripista in località da destinarsi, attrezzatura da discesa
  • Mercoledi 28/01 – Sede CAI di CASTELFRANCO Teorica – ARTVA
  • Domenica 01/02 Scialpinistica – Appennino
  • Mercoledi 04/02 – Sede CAI di CASTELFRANCO Teorica – Topografia / orientamento e conduzione di una gita scialpinistica
  • Sabato – Domenica 07-08/02 Scialpinistica Appennino
  • Mercoledi 18/02 – Sede CAI di CARPI Teorica – Neve e valanghe
  • Sabato – Domenica 21-22/02 Scialpinistica – Alpi
  • Mercoledi 25/02 – Sede CAI di CASTELFRANCO Teorica- Tecniche di discesa
  • Mercoledi 04/03 - Sede CAI di CASTELFRANCO Teorica – Meteorologia
  • Sabato – Domenica 07-08/03 scialpinistica Alpi
  • Mercoledi 18/03 – Sede CAI di CARPI Teorica – Pronto soccorso e alimentazione
  • Sabato – Domenica 21-22/03 Scialpinistica – Alpi
  • Mercoledi 25/03   Cena di fine corso

Regolamento e modalità d’iscrizione

L’iscrizione al corso di avviamento allo scialpinismo è aperta ai soci del C.A.I. che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età. Per i minori è richiesta l’autorizzazione di entrambi i genitori o di chi ne fa le veci. Per i non tesserati e’ obbligatorio chiedere l’iscrizione entro mercoledi 14 gennaio.

La quota di iscrizione è fissata in € 180.00 ed è comprensiva delle spese di assicurazione, delle dispense fornite durante le lezioni teoriche, dell’utilizzo dei materiali di sicurezza (ARVA, pale, sonde) e delle spese di amministrazione e gestione del corso.

L’iscrizione accompagnata da una caparra di € 50.00 potrà essere presentata: alle sedi del C.A.I. di Castelfranco Emilia,o del C.A.I. Carpi,oppure presso i negozi “NUOVI ORIZZONTI” di Modena – via Vignolese 815, o di Carpi – via Nicolò Biondo 53 entro e non oltre mercoledi 14 gennaio. Non si accettano iscrizioni oltre il termine ultimo.

Il corso verrà attivato al raggiungimento di un minimo di 8 iscritti e un massimo di 20. L’accettazione delle domande sarà subordinata ad una prova pratica in pista/fuori pista che avrà luogo sabato 17 gennaio in località da destinarsi.

Il giorno 14 gennaio dovrà essere completato il versamento della quota di  € 130.00 o verrà restituita la caparra di eventuali iscritti ritenuti o ritenutisi non idonei. In tale data gli allievi dovranno consegnare un certificato di “sana e robusta costituzione atta alla pratica dello scialpinismo” e una foto formato tessera.

La direzione del corso si riserva di apportare al programma tutte le modifiche che si riterranno necessarie per causa di forza maggiore. Il rifiutarsi di apprendere o provare tecniche inerenti il corso o il non eseguire le indicazioni degli istruttori, saranno ragioni sufficienti per l’esclusione dallo stesso.

Il C.A.I. di Castelfranco Emilia, Carpi ed il corpo Istruttori del corso declinano ogni responsabilità per qualsiasi incidente che possa verificarsi durante il corso stesso.

Le lezioni teoriche si terranno presso le sedi del C.A.I. di Castelfranco Emilia e Carpi alle ore 21.15